volontariato

Il Volontariato

La forte motivazione personale degli oltre 40 volontari, tra Medici, Fisioterapisti, Accompagnatori e Tecnici, consente di seguire, dare compagnia, avviare allo sport i ragazzi con particolare bisogno di sostegno. Molti disabili trovano così una concreta possibilità di socializzazione, durante il tempo libero e nei giorni festivi. Tutti svolgono la propria opera in maniera completamente gratuita, attenti ai complessi problemi che animano il mondo del disagio fisico e mentale, partecipano ai corsi di preparazione e di perfezionamento, che l’associazione organizza e promuove.

Il tecnico volontario

Condivide la filosofia e trasmette i valori fondamentali dell’Associazione. Figura poliedrica, integra l’esperienza agonistica con una forte sensibilità agli aspetti psicosociali. Cura lo sport-terapia, all’interno di un programma mirato sulla singola persona. Promuove l’avviamento allo sport. Segue le fasi d’allenamento. Coordina l’intera attività sportiva, persegue il risultato finale “La Vittoria”.

L’assistente volontario

Cardine e punto di forza, assume e mantiene con rigore, l’impegno che permette all’associazione di operare, garantisce la continuità e la sicurezza dei programmi, integra il lavoro del tecnico, pianifica l’attività, individua gli obbiettivi.

Il sostenitore

Pochi sono gli spazi, le risorse economiche e di personale a disposizione delle Società sportive, e non crescono in diretta proporzione alla continua richiesta dei disabili che vogliono praticare sport. E’ figura di centrale importanza, il suo contributo rende possibile realizzare programmi che, ispirati allo sport, mirano alla totale e completa emancipazione, indistintamente di tutti i disabili associati.

I commenti sono chiusi